DIFFERENZA FRA ALOE ARBORESCENS E ALOE VERA

Aloe Arborescens


L’Aloe Arborescens è utilizzata sia come pianta ornamentale nei giardini che come pianta medicinale.
La pianta è conosciuta e utilizzata per le sue note proprietà benefiche, il gel impiegato per produrre i nostri prodotti è ricco di sostanze nutritive e principi attivi che la rendono unica nel suo genere.



Aloe Barbadensis o Vera


L’Aloe Vera è la tipologia di Aloe più conosciuta sul mercato, in quanto impiegata prevalentemente nella cosmesi per un effetto emolliente e cicatrizzante.
Questa pianta si riconosce più facilmente perché ha delle foglie molto più grosse e ricche di gel rispetto a quelle dell’Aloe Arborescens.



I BENEFICI DELL’ALOE

 

Regolarizzazione dell'apparato gastrointestinale

Grazie alle sue mucillagini e all’azione dei polisaccaridi, l’Aloe è in grado di combattere l’acidità di stomaco, di modificare il pH degli acidi gastrici, di proteggere le mucose da lesioni ulcerose e di calmare gli spasmi.
A livello intestinale, seda gli stati infiammatori, protegge le pareti, idrata la flora batterica, ammorbidisce le feci e ne favorisce il transito.

 

Drenante e depurante

L’Aloe è sempre più utilizzata nella dieta grazie alla sua capacità di ridurre il tessuto adiposo.
La sua efficacia dimagrante è assicurata anche dalle sue proprietà depurative e lassative, eliminando tossine e residui. In pratica, velocizza il metabolismo permettendo di bruciare il grasso corporeo più rapidamente e placare il senso di fame.

 

Integratore alimentare

L’ampia gamma di sostanze contenute, che vanno dai minerali (potassio, ferro, magnesio, rame, manganese, selenio) alle vitamine (A, C, E, del gruppo B), dagli aminoacidi agli zuccheri (in particolare l’acemannano), rendono la pianta dell’Aloe un vero e proprio integratore alimentare naturale.

 

 

Stimolante del sistema immunitario

All’acemannano contenuto nell’Aloe sono attribuite proprietà immunomodulanti. Sembra, infatti, che esso agisca stimolando l’attività dei macrofagi (cellule con il ruolo di “spazzini del corpo umano”), favorendo il rilascio di sostanze capaci di potenziare il sistema immunitario e l’attività delle cellule T (un tipo di linfocita coinvolto nel determinare una risposta immunitaria adattabile).

 

Cicatrizzante

All’Aloe sono attribuite proprietà cicatrizzanti e la capacità di favorire la guarigione delle ferite.
L’acemannano, con le sue proprietà di stimolazione cellulare, permette una rapida riproduzione dei tessuti provocando un aumento di produzione del collagene e del tessuto connettivo.

 

Lenitiva

L’Aloe viene largamente impiegata in presenza di disturbi della pelle come scottature, ustioni, eritemi, irritazioni e arrossamenti. Tali proprietà sembrano riconducibili al contenuto di polisaccaridi (incluse le mucillagini), ma non solo. Potrebbe esservi, infatti, anche il coinvolgimento di ormoni vegetali e composti terpenici contenuti nella pianta.

 

Cura della pelle

La presenza di vitamine (in particolare vitamina C e vitamina E) e di oligoelementi antiossidanti (manganese e selenio), nonché di altre sostanze come prolina e saponine, sono in grado di permettere all’organismo di contrastare in maniera più efficace i radicali liberi e gli effetti dell’invecchiamento sull’epidermide.